Regime dei minimi 2015. Da 5 a 15 in un lampo!

regime dei minimi startup


La Legge di Stabilità 2015 è stata approvata in via definitiva dalla Camera e tra le varie novità, porta la tassazione forfettaria del regime dei minimi dal 5% al 15%. I giovani professionisti che si apprestano ad avviare una nuova attività, dal 1 gennaio 2015 dovranno fare i conti con nuove regole.

Ricordiamo che quel 15% rappresenta comunque una situazione di vantaggio rispetto a una partita iva ordinaria perché nel forfait è presente l’aliquota sostitutiva di IRPEF, IRES, IRAP e IVA. Tuttavia costituisce un aumento consistente rispetto al vecchio 5%. Anche se si parla già di modifiche alla legge perché evidentemente qualcosa non torna neanche a chi l’ha studiata. Lo stesso Renzi ha annunciato «nei prossimi mesi un provvedimento ad hoc: un intervento correttivo sulle Partite IVA è sacrosanto e me ne assumo la responsabilità».

Post correlati

Redazione

StartUP-NEWS.it è scritta, ideata e portata avanti da persone che sono prima di tutto startupper di se stesse, giornalisti e liberi professionisti che ogni giorno si scontrano e incontrano in prima persona con le problematiche e le realtà che decidiamo di raccontare.