PKMF 2018 primo giorno: una miscela esplosiva!

Martin Lindstrom PKMF2018 Startup-news

La prima giornata del PKMF 2018 è stata ricchissima e farcita di contenuti. Ha aperto l’evento Martin Lindstrom che ha parlato di small data. Ma di cosa si tratta? Conosciamo tutti i big data, quella mole di informazioni che seminiamo in giro per il web e che raccolti in giganteschi database, filtrati, organizzati, possono fornire alle aziende l’identikit dei propri clienti.

Eppure, secondo Lindstrom, non bastano queste masse gigantesche di informazioni ad aiutare le aziende e gli individui. Oggi bisogna cercare piccoli elementi, indizi che raccontano aspetti delle persone che sfuggono alla grande smania di accomunare quantità inimmaginabili di dati.

Sono innumerevoli le cose che facciamo ogni giorno, consapevolmente o meno, che nascondono delle importanti informazioni sulle nostre emozioni, desideri e bisogni. Abbiamo tanti dati, ma nessuna informazione.
Martin Lindstrom

Oggi è necessario osservare i particolari e questo approccio offre un nuovo modo di interagire e proporre servizi ai clienti. “La domanda corretta da fare al consumatore non è che cosa pensi, ma che cosa senti?” In pratica l’analisi delle persone, dei propri clienti ha bisogno di un piano di studio più intimo, più emozionale, più vero. È quello che Lindstrom racconta anche nel suo libro Small Data: The Tiny Clues That Uncover Huge Trends un modo di andare controcorrente mostrando le imperfezioni con cui talvolta le grandi masse di dati vengono gestite e facendo scorgere immense opportunità per coloro che invece sono in grado di osservare i dettagli.

Dopo due ore di racconto, Lindstrom ha risposto ad alcune domande prima della pausa pranzo.

La sessione pomeridiana

Il pomeriggio è stato aperto da un approfondimento sulla digital transformation che ha investito la dimensione del marketing dotando questa disciplina di strumenti raffinati e affascinanti che consentono di accedere alla mente del consumatore e conoscerne le reazioni e i meccanismi più segreti. In che modo il neuromarketing, l’intelligenza artificiale, la machine learning, i processi di data analysis e la realtà aumentata possono ampliare e potenziare le strategie del marketing?
Sul palco

  • Ivan Mazzoleni – Business Digital Transformation & Digital Advisory Team Leader di Microsoft, 
  • Manlio Ciralli: Chief Sales, Branding & Innovation Officer Italy, Eastern Europe, MENA The Adecco Group
  • Andrea Bariselli e Mario Ubiali – Co-Founder & Scientific Director e Co-Founder & CEO di Thimus
  • Stefano Ronzoni, Direttore MINI Italia.
  • Carlo Rinaldi – Director Marketing Innovation di ClearChannel:
  • Stefano Spadini, CEO di Havas Media Group
  • Lorenzo Montagna – Founder Secondstarvr, Advisor & Trainer per strategie aziendali AR, VR & MR

BLOCKCHAIN FOR MARKETING

Una seconda sessione pomeridiana ha avuto come tema “BLOCKCHAIN FOR MARKETING”: Trust e trasparenza nei nuovi processi di creazione di valore aziendale.

Si è discusso delle implicazioni profonde e anti-sistemiche di una tecnologia universale in grado di rompere il monopolio degli intermediari, creando identità affidabili in un protocollo aperto.

Alla discussione hanno partecipato:

  • Roberto Tavano – Markets Advisory PWC: “Blockchain nell’agroalimentare. A reality check.”
  • Gabriele Bernasconi – co founder CMO Genuino: “Un community builder per le aziende che sfrutta la tecnologia blockchain”.
  • Giuseppe Perrone – Blockchain HUB Mediterranean Leader for Ernst&Young – Blockchain: “Da strumento di marketing ad Abilitatore di nuovi modelli di business”
Martin Lindstrom Roberta Girardi Startup-news PKMF2018
La prima giornata del PKMF 2018 si è conclusa con la premiazione del Progetto Call4Innovation PKMF Food: dalle eccellenze alle tecnologie e al benessere. Sul palco Martin Lindstrom, Marco Raspati e Roberta Gilardi, CEO G2 Startups Srl.

Leggi anche il resoconto della seconda giornata!

 

Post correlati

Giornalista formatore, laureato in lingue e letterature straniere moderne, da oltre 20 anni si occupa di stampa specializzata, magazine digitali, startup, siti internet, Seo e web marketing. Insegna comunicazione e web writing.

    Lascia un commento

    *