CleanBnB parte la seconda campagna di crowdfunding

CleanBnB Zorgno


CleanBnB è una startup alla quale in redazione siamo molto affezionati. L’abbiamo vista nascere nel 2015, incubata all’interno di Seed e seguito la sua evoluzione anno dopo anno. A inizio 2016 CleanBnB, si costituisce come società e affronta il suo primo round di crowdfunding. Un grande successo: decine di investitori aderiscono con entusiasmo da tutta Italia, superando ogni possibile aspettativa. Uno dei migliori round in assoluto, considerando le limitazioni imposte dalle vecchie regole che normavano il crowdfunding. La prima campagna raccolse € 126.702 da 90 investitori, il 253% rispetto all’obiettivo minimo prefissato.

Partito il nuovo round

I soci di CleanBnB sono ambiziosi e puntano a crescere su tutto il territorio nazionale, quindi hanno deliberato il secondo round di crowdfunding. Un’occasione, questa, da non perdere. Parlano i risultati. Ieri sera, all’evento di presentazione della nuova campagna, Francesco Zorgno, socio fondatore di CleanBnB, ha dichiarato raggiunto l’obiettivo dei 100mila euro prima ancora di iniziare il suo coinvolgente pitch.

Ma la campagna è appena iniziata e per aderire basta collegarsi alla pagina dedicata sulla piattaforma CrowdFundMe

 

L’offerta aperta al pubblico

Investimento minimo: 250 euro

Quote classe A: per investimento > di 10.000 euro, con pieni diritti

Quote classe B: per investimento < di 10.000 euro, con soli diritti patrimoniali

Il target minimo della raccolta è di 100.000 euro.

I fondi raccolti saranno investiti nelle seguenti attività:

  • Consolidamento. Rafforzamento del team e della struttura a livello nazionale
  • Diffusione. Presenza capillare su tutto il territorio nazionale
  • Tecnologia. Sviluppo della nostra innovativa piattaforma gestionale
  • Nuovi mercati. Partnerships con players internazionali

CleanBnB è start-up innovativa. Il 30% di quanto investito è recuperato sotto forma di credito fiscale, già utilizzabile il prossimo anno.

Post correlati

Redazione

StartUP-NEWS.it è scritta, ideata e portata avanti da persone che sono prima di tutto startupper di se stesse, giornalisti e liberi professionisti che ogni giorno si scontrano e incontrano in prima persona con le problematiche e le realtà che decidiamo di raccontare.

    Lascia un commento

    *