Social network: gli italiani online ci passano il 35% del tempo

Social Network Italia Startup News


Popolo di navigatori, sì. Ma sui social network. Da una ricerca Audiweb condotta su 28,9 milioni di maggiorenni italiani emerge un dato di fatto: i nostri connazionali adorano passare tempo, tanto tempo, sui social network, Facebook prima di tutti. Ottime anche le performance di WhatsApp e Instagram. Insomma, il signor Mark Zuckemberg proprietario delle tre piattaforme, controlla un terzo del tempo che spendiamo in Rete. La ricerca è stata condotta tenendo conto sia di computer, sia di dispositivi mobile, anche perchè la differenza fra i due mondi è sempre più sottile. Un dispositivo 2 in 1 appartiene alla categoria dei computer o dei tablet?

 

Il tempo speso online

Dalla ricerca si registra che sulle tre piattaforme: Facebook, WhatsApp e Instagram passiamo il 35% del tempo speso online. Ma nel nostro Paese vanno alla grande anche altre piattaforme come Pinterest per le foto e Tinder per il dating online.

Su Facebook, WhatsApp e Instagram passiamo il 35% del tempo speso online.

Nonostante le cifre, sembra che nell’ultimo anno Facebook abbia perso 753mila utenti, passando da 24,5 milioni a 23,7 in pochi mesi. Però nello stesso periodo, WhatsApp che appartiene comunque a Zuckemberg, ha rimpolpato le sue schiere con circa tre milioni di utenti italiani, raggiungendo quasi i 17 milioni.

Nell’ultimo anno Facebook ha perso 753mila utenti, passando da 24,5 milioni a 23,7 utenti.

La ricerca è stata effettuata su un campione di maggiorenni, ma tenendo conto che l’app è usata anche dai minori, le cifre sono assolutamente da considerare per difetto.

Secondo le analisi di LiveXtension, in Italia WhatsApp potrebbe già aver superato Facebook per numero di utenti. Ottime anche le prestazioni di Instagram che sembra piacere molto ai nostri connazionali e in un anno è passato da 5,6 milioni a 7 milioni.

 

E Twitter?

Per il social dei 140 caratteri, il 2014 non è stato dei migliori. Nell’ultimo hanno Twitter ha perso circa 224mila utenti, passando da 9,1 a 8,9 milioni. Inoltre è calato anche il tempo speso online dai suoi utenti che si è ridotto del 45%. A gennaio era 688 milioni di minuti, mentre a dicembre è stato di “soli” 377 milioni di minuti. Perché in Italia Twitter non cresca come altrove rimane un mistero, ma forse neanche tanto. Nel nostro Paese questa piattaforma sembra essere più usata da star, politici e opinion leader.

Nell’ultimo anno Twitter ha perso circa 224mila iscritti.

La classifica

Ecco le cinque piattaforme social più usate in Italia:

  1. Facebook:  23,7 milioni di utenti

  2. WhatsApp: 17 milioni di utenti

  3. Google+: 10,7 milioni di utenti

  4. Twitter: 8,9 milioni di utenti

  5. Instagram: 7 milioni di utenti  

 

 

Post correlati

Redazione

StartUP-NEWS.it è scritta, ideata e portata avanti da persone che sono prima di tutto startupper di se stesse, giornalisti e liberi professionisti che ogni giorno si scontrano e incontrano in prima persona con le problematiche e le realtà che decidiamo di raccontare.

    1 comments

    Lascia un commento

    *