Un sito web che funziona: 5 punti chiave

3) Originale e sempre “nuovo”

Riempire il sito di contenuti di ogni genere è controproducente. Facciamo in modo che si capisca subito cosa ci distingue dagli altri, qual è la nostra “specialità”.

I contenuti delle nostre pagine devono essere “originali”, frutto del nostro lavoro di ricerca e composizione. Evitiamo sempre di copiare. Gli utenti esperti che trascorrono molte ore su Internet individuano facilmente i contenuti copiati da altri siti e anche i motori di ricerca, come Google, non amano i contenuti doppi, che vengono relegati in secondo piano durante l’indicizzazione.

Seguire questo consiglio però non è sufficiente se non aggiorniamo il sito con costanza. Aggiungiamo informazioni  e sforziamoci di offrire nuovi servizi. Qualunque sia il nostro campo, il sito è la vetrina della nostra attività, se all’interno vengono esposti sempre i soliti “prodotti” nessuno più entrerà nel “negozio”.

Post correlati

Diplomata al liceo classico e laureata in biotecnologie industriali, da 7 anni lavora nel mondo dell'editoria di settore online e su carta stampata. Collabora durante le fasi di ideazione e rilancio di prodotti editoriali e si occupa di correzione di bozze, editing e revisione di articoli, saggi e romanzi.