Finanziamenti e contributi per startup

finanziamenti nuove attività Startup-news


Anche questa settimana numerose sono le occasioni di contributi per startup e finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese italiane. Di seguito le principali.

 

Incentivi per l’imprenditorialità (Isernia)

La CCIAA di Isernia promuove l’autoimpiego, la creazione e l’avvio di nuove imprese mediante l’erogazione di contributi e servizi integrati, come quelli di accesso al credito e al microcredito. Tra i principali servizi non finanziari si annoverano quelli gratuiti di orientamento, valutazione delle attitudini imprenditoriali, analisi di fattibilità dell’idea d’impresa, assistenza tecnica e accompagnamento alla creazione d’impresa, e un percorso base gratuito di formazione imprenditoriale e supporto allo startup di impresa. Tra i contributi, invece, ricordiamo la presenza di un’erogazione in conto capitale per un massimo di 2.500 euro, finalizzati alla costituzione e alla prima organizzazione dell’azienda e concessi nella misura del 60% (70% per imprese giovanili o femminili) delle spese sostenute in fase di startup.

Scadenza: 26 giugno 2014.

 

Contributi per l’autoimpiego e l’autosostenibilità (Avellino)

La CCIAA di Avellino eroga contributi finanziari volti alla creazione e allo sviluppo di nuove attività di impresa. La somma stanziata è pari a 100 mila euro, con erogazione di contributi in conformità al regime comunitario del de minimis, destinati alle PMI attive da massimo di due anni e nuovi imprenditori disoccupati/inoccupati e residenti nella Provincia.

Scadenza: 15 ottobre 2014.

 

Incentivi per l’imprenditoria femminile (Sassari)

La CCIAA di Sassari e il Comitato per la promozione dell’imprenditorialità femminile hanno predisposto un bando per assegnare 3 voucher per le imprese femminili che abbiano sede legale e/o unità operativa (escluso magazzino o deposito) nel territorio di competenza della CCIAA di Sassari, siano

  • iscritte al Registro delle Imprese della CCIAA di Sassari,
  • in regola con la denuncia di inizio attività e con il pagamento del diritto annuale
  • abbiano assolto gli obblighi contributivi attestati dal DURC o altra certificazione prevista dalla vigente normativa.

I voucher verranno erogati con un limite massimo di 5.000 euro ciascuno.

Scadenza: 20 giugno 2014.

 

Chi desidera avere maggiori informazioni su questi e altri bandi per nuove imprese, può scrivere a: business@startitapp.com.

Post correlati

Roberto Rais

Giornalista, copywriter ed esperto in marketing editoriale, collabora con alcuni dei più noti network nazionali dell'informazione

    Lascia un commento

    *