Faber 2018, torna il contest che premia i creativi digitali

Faber 2018

Anche quest’anno torna l’appuntamento con Faber, un’iniziativa che premia i creativi digitali all’interno di un contest particolarmente stimolante, in grado di dare il giusto riconoscimento ai talenti italiani.

Ma come partecipare? Quali sono le caratteristiche del regolamento? Cerchiamo di scoprirlo insieme!

Che cos’è Faber

Faber 2018 è un contest rivolto ai giovani creativi digitali, residenti in Italia, con una età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti. È altresì possibile partecipare in gruppo, purché il team sia composto almeno all’80 percento da giovani che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti.

Il bando ha come oggetto opere e prodotti realizzati negli ultimi 18 mesi dietro commissione o autonomamente, a tema libero. Le sezioni del concorso sono quattro:

  • Live action e animazione: fiction e documentari (max 10 min); videoclip e filmati promozionali (max 5 min); animazioni in 3D o tradizionali (max 10 min); promo, demo, sigle prevalentemente in animazione (max 5 min);
  • Visual e graphic design: infografiche; data visualization; identità visive; immagini coordinate; branding; packaging.
  • Gaming, Realtà Aumentata e Realtà Virtuale: videogame (demo max 2 min); applicazioni di realtà aumentata o virtuale (demo max 2 min).
  • Siti e piattaforme Web, app e IoT: siti, blog; piattaforme web; progetti di comunicazione e business solution, piattaforme di economia circolate e collaborativa in generale; modelli di e-commerce; app per la telefonia e i tablet (demo max 2 min); servizi IoT.

Ricordiamo che chiunque può partecipare al concorso con più opere diverse, ma non è possibile superare il limite di una sola opera per ogni sezione di concorso. Le opere presentate saranno giudicate da quattro gruppi di valutazione, ognuno dei quali competente per sezione tematica, e composte dai rappresentanti dei promotori e delle aziende aderenti all’iniziativa. Per ogni sezione verranno selezionate tra le 6 e le 8 opere, i cui autori saranno invitati al Fabermeeting.

Modalità di partecipazione e scadenze

Le domande di partecipazione dovranno pervenire attraverso questo sito entro il 25 giugno 2018. Qui bisognerà compilare l’apposito form e caricare una cartella digitale comprendente CV Autore o CV impresa/associazione/gruppo informale che ha realizzato l’opera; biografia del/della/degli autore/autrice/autori (max 10 righe a testa); un’immagine rappresentativa del lavoro presentato; se necessaria, la liberatoria delle musiche.

I premi

Per quanto attiene i premi, ricordiamo come gli autori dei lavori selezionati riceveranno un Communication Kit in grado di confermare e attestare la vittoria del premio Faber, e aver accesso al Fabermeeting nel corso del quale saranno presentate pubblicamente le opere selezionate.

L’organizzazione del contest inoltre riconoscerà ai selezionati una sistemazione gratuita presso strutture convenzionate o alloggi privati nelle notti del 25 e 26 ottobre 2018, e la partecipazione ai pranzi nel corso del Fabermeeting.

In tal proposito, nell’ambito del Fabermeeting si svolgerà la premiazione finale e l’attribuzione dei premi speciali, quali:

  • Premio Bebit: stage retribuito di tre mesi propedeutico ad un eventuale inserimento in azienda;
  • Premio CSI-Piemonte: stage retribuito presso la società CSI-Piemonte;
  • Premio Eggers 2.0: stage retribuito di un anno presso Eggers 2.0;
  • Premio The Flag: stage retribuito di sei mesi presso The Flag;
  • Premio The Doers: stage di tre mesi presso The Doers;
  • Premio Fondazione ITS per ICT Piemonte: cinque giorni di utilizzo gratuito di attrezzatura professionale per riprese e montaggio con il supporto di un tecnico specializzato;
  • Premio IAAD – Istituto d’Arte Applicata e Design: partecipazione gratuita ad un workshop scelto dal vincitore, tra quelli proposti nell’edizione 2019 (febbraio) degli IAAD TURIN DESIGN WORKSHOP;
  • Premio Libre Società Cooperativa: stage retribuito di 3 mesi propedeutico ad un eventuale inserimento in azienda per un progetto che sappia unire l’uso della tecnologia (app, web, infografica) con la dimensione culturale;
  • Premio RREC-TV: stage presso RREC-TV;
  • Premio Rokivo: stage retribuito di mesi tre presso Rokivo;
  • Premio Sixeleven: stage retribuito di 6 mesi presso Sixeleven;
  • Premio “Impact Potential” di SocialFare: ammissione diretta al proprio programma di accelerazione per startup a impatto sociale e al potenziale investimento seed correlato di SocialFare;
  • Premio Talent Garden Fondazione Agnelli: due membership TAG Flex equivalenti ognuna a 20 ore settimanali in open space, accesso alle meeting room, ai corsi ed eventi della community e a numerosi altri servizi; fino a quattro membership TAG Club equivalenti ognuna a un giorno al mese di accesso all’open space, accesso alle meeting room, ai corsi ed eventi della community e a numerosi altri servizi;
  • Premio Toolbox: due postazioni di lavoro flex per un periodo di 3 mesi da parte di Toolbox Coworking;
  • Menzione Circolo del Design di Torino: speciale menzione “Circolo del Design” e presentazione pubblica dei lavori nell’ambito degli eventi promossi dal circolo;
  • Menzione Hackability: menzione speciale e supporto alla realizzazione attraverso un percorso di mentoring, alla soluzione pervenuta in concorso che maggiormente sappia favorire l’inclusione e l’accessibilità;
  • Menzione speciale Elio Gaveglio, per il decennale di Faber.

Maggiori informazioni

Per saperne di più vi invitiamo a consultare il seguente sito.

Post correlati

Roberto Rais

Giornalista, copywriter ed esperto in marketing editoriale, collabora con alcuni dei più noti network nazionali dell'informazione

    Lascia un commento

    *