Bitcoin su Amazon?

bitcoin-startup news


La moneta elettronica bitcoin acquista sempre maggiore valore, nonostante i blocchi messi in opera o minacciati da alcuni governi, come quello cinese e quello russo. Inventata nel 2009, è una criptovaluta, una vera e propria moneta che basa gli scambi e la sua stessa generazione su un processo di crittografia digitale che regola le transazioni e verifica il passaggio della moneta da un proprietario a un altro.

Amazon ha fatto trapelare una possibile apertura ai pagamenti in bitcoin, facendone balzare il valore fino a quasi 5.200 dollari!

Viene utilizzata per gli acquisti online ma anche per quelli nel mondo reale (in alcuni Paesi è possibile pagare in bitcoin servizi pubblici e tasse), e non esiste nessun sistema centrale che possa intervenire regolandone il valore, se non la legge della domanda e dell’offerta. Sarà per questo che la Cina ha bloccato le piattaforme per lo scambio dei bitcoin, facendone precipitare le quotazioni da 5.000 a 3.000 dollari. Ma nulla ha potuto questa misura contro il potere di Amazon, che ha fatto trapelare una possibile apertura ai pagamenti in bitcoin, facendone balzare il valore fino a quasi 5.200 dollari.

Post correlati

Redazione

StartUP-NEWS.it è scritta, ideata e portata avanti da persone che sono prima di tutto startupper di se stesse, giornalisti e liberi professionisti che ogni giorno si scontrano e incontrano in prima persona con le problematiche e le realtà che decidiamo di raccontare.

    Lascia un commento

    *